Distributori automatici per la pappa del cane: un’introduzione

Vorresti avere più tempo a disposizione da passare in casa con il tuo cane, ma impegni familiari e di lavoro proprio non te lo permettono? Una buona notizia c’è ed è che grazie ai distributori automatici non rischierai almeno che il cucciolo di casa salti la pappa o, al contrario, si ingozzi di troppi croccantini lasciati nella ciotola perché sarebbero dovuti bastare (nelle tue intenzioni!) per più pasti di seguito. Prima di vedere, insomma, qual è il miglior distributore automatico per il tuo cane e come sceglierlo, proviamo a capire meglio quanto ti serve davvero e come potrebbe diventare un tuo ottimo alleato.

Distributori automatici per la pappa del cane

Cosa sapere prima di acquistare un distributore automatico per il cane

Come si diceva all’inizio, dovresti pensare di acquistare un distributore automatico soprattutto se stai molto fuori casa, per lavoro o per altri impegni, e non riesci a essere presente soprattutto all’orario in cui il tuo cane dovrebbe mangiare. Quello che fanno questi sistemi, infatti, è versare automaticamente nella ciotola la giusta quantità di croccantini a un orario ben specifico. Naturalmente ciò evita anche che il cibo per cani rimanga nella ciotola per troppo tempo, rischiando di perdere parte del suo sapore e delle sue proprietà nutritive: se è capitato ripetutamente che il cane non mangiasse in tua assenza, del resto, prima di allarmarti e di pensare a problemi più seri, potresti pensare appunto che il problema sia odore e sapore del cibo versato da troppo tempo nella vaschetta.

Non facendo rimanere per troppo tempo nella ciotola cibo incustodito, un distributore automatico è un ottimo alleato anche se il tuo cane è un po’ ingordo e goloso: potrebbe finire subito tutte le crocchette che gli hai versato, facendoti venire il dubbio se abbia già mangiato o meno e spingendoti a moltiplicare a sproposito le porzioni. Se non sei particolarmente attento e scrupoloso, poi, e il tuo cane ha bisogno di perdere peso, un distributore automatico ti aiuta a pesare le giuste porzioni.

Va da sé che questi oggetti si adattano per lo più a un’alimentazione secca. A seconda del modello, il distributore automatico potrebbe essere usato cioè sia con croccantini sia con scatolette, ma è sempre bene leggere attentamente istruzioni e schede tecniche per esserne sicuro. Valuta con attenzione anche la capienza complessiva del distributore automatico per cani: soprattutto se intendi stare via per molto tempo, durante le vacanze per esempio, o se il tuo cane è di grande stazza potresti aver bisogno infatti di un distributore altrettanto capiente.

La maggior parte di questi oggetti, poi, supporta tutti i tipi di ciotola – di plastica, di acciaio, eccetera – ma è meglio sapere fin da subito se dovrai comprarne una apposita, per esempio, o se potrai usare quelle che hai già e a cui il tuo cane è abituato. I distributori programmabili e controllabili in remoto infine possono risultare particolarmente comodi in molte occasioni: basta semplicemente collegarli a un’app o sul telefono per controllare che il cane abbia mangiato, stabilire l’orario dei nuovi pasti, eccetera.