Il nuovo strumento per tenersi in forma: gli smartband


Il mondo della tecnologia e del benessere di uniscono nuovamente ed hanno permesso la nascita di un nuovo articolo in grado di aiutare coloro che vogliono tenersi in ottima forma fisica.
Il nome del prodotto è smartband il quale sta riscuotendo un grande successo specialmente sul suolo italiano.

Un nuovo prodotto tecnologico

Gli smartband sono un articolo tecnologico che viene definito come “bracciale del benessere“.

Questo per il semplice fatto che, effettivamente, si tratta di un bracciale che deve essere messo nel polso e che, una volta in questa zona del corpo, offre l’opportunità di monitorare alcuni dati mentre si svolge attività fisica oppure si cammina.

Numero dei passi e battiti cardiaci potranno essere costantemente monitorati una volta che si indossa questo articolo tecnologico che, in combinazione con delle apposite applicazioni per smartphone, permette di salvare i vari dati e di poter verificare gli eventuali progressi e risultati conseguiti durante una sessione d’allenamento.

Cibo e qualità del sonno

Gli smartband offrono anche la possibilità di poter monitorare altri dati che vengono ritenuti importanti da chi vuole stare sempre in salute e vuole evitare di andare incontro a delle situazioni tutt’altro che salutari.

Sempre mediante le applicazioni per dispositivi mobili, i braccialetti tecnologici offrono l’opportunità di monitorare la qualità del sonno: il numero delle ore che sono state spese nel dormire vengono confrontate con quelle necessarie per poter stare in ottima forma fisica. L’applicazione permette, di conseguenza, di ottenere degli ottimi consigli su questo particolare aspetto e di adottare un comportamento che garantisce un’ottima forma fisica e salutare.

Oltre a questi particolari dati sul sonno, lo smartband consente di registrare il cibo che si è consumato e di adottare un regime alimentare corretto: il tutto avviene sempre sfruttando delle applicazioni che comunicano col braccialetto e che inviano degli input qualora il proprio stile di vita sia differente rispetto quello impostato nell’applicazione.

Smartband e smartphone

Ma oltre a tutte queste funzioni, le quali sono collegate direttamente al benessere fisico, gli smartband sono uno strumento che riprende alcune delle funzioni viste con gli orologi tecnologici, ovvero gli smartwatch. Seppur i braccialetti non permettono di visualizzare l’orario, funzione invece presente negli orologi intelligenti, essi consentono di scoprire quando arriva una notifica al proprio cellulare.

Mediante il collegamento bluetooth il braccialetto emetterà una vibrazione per ogni notifica che appare sullo smartphone, cosa che offre l’opportunità di essere avvisati in tempo reale e di evitare di ignorare il telefono.

Oltre a questa funzione “alert”, gli smartband fungono anche da sistema di sicurezza per il telefono dato che se ci si allontana di oltre dieci metri dal cellulare, il braccialetto inizierà a vibrare segnalando appunto il superamento della distanza massima dallo smartphone.

Sul fronte autonomia della batteria i braccialetti tecnologici hanno una durata che varia dai 4 ai 15 giorni e possono essere ricaricati, in pochissime ore, tramite il cavo USB ed il collegamento al computer.

Grazie a tutte queste funzioni gli smartband sono diventati degli agguerriti rivali degli smartwatch.

Suggerito da: fastadsl